Note d'Archivio, Pietro Allori

Il nuovo Istituto comprensivo di Iglesias intitolato a don Pietro Allori

Come molti di voi ricorderanno, esattamente un anno fa segnalavamo l’iniziativa del 1° Circolo didattico di Iglesias per trovare una figura adatta cui intitolare il locale nuovo Istituto comprensivo a indirizzo musicale.

Il lungo iter è arrivato ora alla fase finale e, dopo la scelta di intitolare l’Istituto a don Pietro Allori, il prossimo 16 maggio si svolgerà la cerimonia ufficiale, presso l’Archivio Storico Comunale di Iglesias alle ore 18.

Nel ringraziare ancora quanti (davvero tanti) hanno contribuito a far sì che questo importante riconoscimento per la persona e l’opera di don Allori potesse concretizzarsi, segnaliamo un appuntamento musicale il 17 maggio alle ore 19.00 presso la casa di don Allori a Gonnesa.

Casa Allori

Casa Allori

Prof. Giacomo Baroffio, storico della Liturgia e Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana di Milano in casa Allori (22 novembre 2011)

Prof. Giacomo Baroffio, storico della Liturgia e Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana di Milano in casa Allori (22 novembre 2011)

In tale occasione si terrà un’accademia musicale negli spazi che oggi ospitano l’Archivio inedito “Pietro Allori” di Gonnesa, a sottolineare l’importanza che la pedagogia della musica ebbe nella vita e nell’opera del compositore.

La serata, che abbiamo voluto intitolare Sapori di musica in casa Allori, comincerà sui tasti del pianoforte Steinway appartenuto a don Pietro. Marcello Melis farà risuonare le delicate melodie di alcuni degli studi che compongono l’Album per pianoforte di don Pietro, una raccolta concepita per familiarizzare giovani pianisti con alcuni degli aspetti tecnici e interpretativi principali dello strumento.

Seguiranno due Preludi e fuga tratti dal Clavicembalo ben temperato di Johann Sebastian Bach, opera didattica per eccellenza con la quale don Pietro si cimentava pressoché quotidianamente, e due Corali, sempre di Bach, nella trascrizione pianistica di Ferruccio Busoni, altro eminente compositore che nella tradizione e nella scuola contrappuntistica bachiana vedeva non solo spunti didattici ma una inesausta vena ispiratrice.

Il programma dell’accademia è completato dall’Esercizio sulle doppie corde di Rodolphe Kreutzer per violino, per l’occasione interpretato da Alessio Manca su uno degli strumenti da studio appartenuti al fratello di don Pietro Allori, Goffredo, restaurati per l’occasione dalla bottega di liuteria di Ettore Uzzano di Sassari.

La serata sarà conclusa da Gabriele Loriga, che interpreterà alcuni brani di Allori per chitarra, lo strumento che tanto ha impegnato don Pietro nella sua attività didattica e compositiva rivolta alla comunità iglesiente.

Don Pietro avrebbe compiuto 88 anni il prossimo 18 maggio. Due eventi di carattere opposto precedono questa data: da un lato l’ufficialità dell’intitolazione dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale di Iglesias, un tributo della cittadina in cui visse e operò per tanti anni e un riconoscimento al suo costante lavoro pedagogico, non solo nel campo musicale; dall’altro una serata di musica in semplicità, sugli strumenti che hanno accompagnato le diverse fasi della sua esistenza e dei suoi affetti famigliari, tra le mura che ospitano i suoi ricordi. Entrambe le occasioni però convergono nella finalità di ricordare il musicista-sacerdote e di consegnare il suo ricordo e la sua opera alle comunità cui appartiene.

L’Archivio Musicale dell’Angelo

About these ads

Discussione

I commenti sono chiusi.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: