Archivum Musicae

Un 75° genetliaco con gli Amis de Milan di fronte ai campanili di S. Ambrogio

In occasione del mio 75° genetliaco (16 gennaio 2018), Giovanni, l’ideatore del quintetto Amis de Milan Enzo Corti, Giovanni Vianini, Angelo Rosso, Gino Grazioli, Gian Nicola Vessia – mi ha fatto dono di una sua trascrizione del canto tradizionale irlandese An irish Blessing che non conoscevo.

An Irish Blessing, traditional (esecuzione di Arlene Faith dall’album Spirit of the celtic violin)

Il testo racchiude un grande augurio per la vita di ogni uomo:

Che la strada possa alzarsi per venirti incontro,
Che il vento possa soffiare sempre sulla tua schiena,
Che il sole brilli caldo sul tuo volto,
Che le piogge cadano dolci sui tuoi campi e,
finché non ci rivedremo, possa Dio tenerti
nel palmo della sua mano.

L’ultimo è l’augurio più grande:
Che Dio voglia davvero tenerci nel palmo della sua mano!

 

 

 

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Annunci

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Privacy e cookies – Informativa per i lettori

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com.
Utilizzando questa piattaforma, gli amministratori, i redattori e gli utenti visitatori sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookies erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio.
I dati raccolti sono visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non si ha accesso ai dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori.

Proseguendo nella navigazione sul sito si acconsente all'utilizzo dei cookies.

Per maggiore approfondimento, per dettagli sui cookies o per bloccarne l'installazione, prendere visione della Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: