Attività

Maria Dutto, una donna ambrosiana

«La passione nello stare nella Chiesa e nel mondo da donna libera, intelligente, ricca di simpatia.»

Cara Maria, così uno dei tantissimi amici ti ha voluto ricordare in occasione del tuo ultimo compleanno. Parole limpide e semplici che traducono con schiettezza il tuo profilo di autentica donna ambrosiana.

Maria Dutto

Sì, donna ambrosiana: pratica, intelligente, spigliata, generosa e moderna. Attenta al lavoro quotidiano, alla fatica assidua, alla fiducia in Dio e al desiderio di preghiera più di comunione che d’implorazione. La tua gioia di essere parte di una Chiesa sempre desta e pronta ad affrontare le situazioni dell’uomo contemporaneo con diligenza critica e carità.

Maria Dutto non era donna che amava ricordare e contemplare il già vissuto. Preferiva sempre il fare e l’agire in avanti con avveduta passione. Ogni proposta diventava occasione per ampliare l’esperienza cristiana guidata dalla Chiesa. Da qui la sua disponibilità ad accettare gli incarichi e le responsabilità che ha ricoperto con avvedutezza in seno all’Università Cattolica e all’Azione Cattolica.

Nel 1972, ancora studente, a lei mi fu consigliato di rivolgermi per far nascere il gruppo artistico-culturale “Amici della musica” nell’ambito delle attività del Servizio Pastorale guidato allora da mons. Lorenzo Bellomi. Fu un colloquio di venti minuti al termine del quale Maria Dutto, condividendo il progetto consistente in quattro concerti d’organo da tenersi in Cappella Sacro Cuore alle ore 18:40 di martedì, durante le quattro settimane d’Avvento – le riflessioni biblico-liturgiche prima dei concerti eseguiti dal M° Luigi Toia il Servizio Pastorale le affidò ai biblisti Padre Alessandro Sacchi e don Bruno Maggioni e al liturgista Enrico Cattaneo – telefonò alle sorelle Vanzetti, benefattrici dell’Università Cattolica, ottenendo subito una somma iniziale per avviare il progetto. Da allora e ininterrottamente sino al 2012 il gruppo “Amici della musica”, sempre in accordo con il Servizio Pastorale, ha allestito in Università Cattolica vere e proprie stagioni artistico-culturali, avvalendosi della presenza dei più noti concertisti europei e realizzando nel 2003 il nuovo organo “Oberlinger” dell’Aula Magna.

Quei venti minuti di colloquio con Maria Dutto hanno ispirato un disegno artistico-spirituale che per ben quarant’anni ha permesso a studenti e docenti di partecipare ad eventi artistici di profonda cultura musicale studiati appositamente per un ambito universitario.

Le furono sufficienti venti minuti per intuire e presagire la bontà di un progetto culturale di tanta portata. Toccherà al dott. Giancarlo Brasca, sei anni dopo (novembre 1978), avere un’intuizione simile riguardo al Coro dell’Università Cattolica, al termine della messa in Aula Magna celebrata dal vescovo Lorenzo Bellomi. Maria Dutto e Giancarlo Brasca: un binomio davvero ineguagliabile che resterà sempre guida per quanti si riconoscono nel progetto ideato da padre Agostino Gemelli.

Reste avec nous di William Monk (1823-1889)
Canto finale del concerto spirituale “Il diletto musicale”
eseguito dal Coro dell’Università Cattolica e dall’organista Wilhelm Krumbach in occasione della Giornata Universitaria del 1996.
Milano, Cappella Sacro Cuore –  Domenica  21 aprile 1996.

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Privacy e cookies – Informativa per i lettori

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com.
Utilizzando questa piattaforma, gli amministratori, i redattori e gli utenti visitatori sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookies erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio.
I dati raccolti sono visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non si ha accesso ai dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori.

Proseguendo nella navigazione sul sito si acconsente all'utilizzo dei cookies.

Per maggiore approfondimento, per dettagli sui cookies o per bloccarne l'installazione, prendere visione della Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: