Attività

Intorno al presepio

Miniature musicali per il tempo di Natale

In questa giornata di festa l’Archivio dell’Angelo propone un ascolto di musiche corali e strumentali legate al tema popolare del presepe e della Natività.

Il primo brano è Veni redemptor gentium – Nun komm der Heiden Heiland, una serie di elaborazioni dell’inno ambrosiano, anche nella sua traduzione tedesca a opera di Lutero, per tre voci femminili in alternanza con l’organo; l’autore è Paul Seifert (Danzica 1586 – 1660).

Paul Seifert, Veni redemptor gentium – Nun komm der Heiden Heiland, a tre voci femminili e organo

A seguire la Toccata in fa maggiore per organo di Johann Pachelbel (Norimberga 1653 – 1706).

Johann Pachelbel, Toccata in fa maggiore

Organo e tre voci femminili sono poi ancora gli interpreti del Puer natus in Bethlehem tratto dal Liederbuch der Anna von Köln (1500 ca.), manoscritto realizzato probabilmente in un convento renano, nei dintorni di Colonia, e contenente circa 70 canti in lingua tedesca e olandese, oltre a 14 in latino.

Puer natus in Bethlehem, dal Liederbuch der Anna von Köln, per tre voci femminili e organo

Tradizione tedesca e latina si alternano anche nel canto a tre voci femminili di Johann Walter (Kahla 1496 – Torgau 1524) Joseph, lieben Joseph mein.

Johann Walter, Joseph, lieben Joseph mein

Il Resonet in laudibus per organo è invece tratto dall’Intavolatura per organo di Fridolin Sicher (Bischofszell 1490 – 1546), una raccolta di brani realizzata per la chiesa collegiata di San Gallo dal compositore e organista svizzero.

Fridolin Sicher, Resonet in laudibus

Il canto a tre voci femminili Maria durch ein Dornwald ging appartiene alla tradizione popolare tedesca; nello specifico il canto fu pubblicato per la prima volta nel 1850, la melodia tuttavia risale al XVI secolo. In origine questo canto, originario dell’Eichsfeld, un’exclave del principato di Magonza in Turingia, è un canto di pellegrinaggio, diventato all’inizio del Novecento anche un canto natalizio.

Maria durch ein Dorwald ging, tradizionale

Il brano organistico di Louis-Claude D’Aquin (Parigi 1694 – 1772) Noël X – Grand Jeu et Duo ci porta invece nella grande tradizione barocca francese.

Louis-Claude D’Aquin, Noël X – Grand Jeu et Duo

Concludono questo momento di ascolto ispirato al mistero della Natività due brani vocali; il primo, In the bleak midwinter per coro a 4 voci di Harold Darke (Highbury, Londra 1888 – Cambridge 1976), appartiene alla tradizione anglicana. Il secondo, il celebre Stille nacht! di Franz Gruber (Unterweitzberg 1787 – Hallein 1863), è entrato nel repertorio natalizio di tutto il mondo. Lo ascoltiamo nella elaborazione a quattro voci miste di Gustav Schreck (Zeulenroda-Triebes 1848 – Lipsia 1918), compositore tedesco e Thomaskantor a Lipsia dal 1892 al 1917.

Harold Darke, In the bleak midwinter
Franz Gruber, Stille Nacht! (arr. Gustav Schreck)

Coro dell’Università Cattolica di Milano diretto da Angelo Rosso

Alessio Corti, organo

Registrazioni (live) effettuate nell’Aula Magna dell’Università Cattolica (Concerti natalizi del16 dicembre 2004 e 15 dicembre 2005)

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Privacy e cookies – Informativa per i lettori

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com.
Utilizzando questa piattaforma, gli amministratori, i redattori e gli utenti visitatori sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookies erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio.
I dati raccolti sono visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non si ha accesso ai dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori.

Proseguendo nella navigazione sul sito si acconsente all'utilizzo dei cookies.

Per maggiore approfondimento, per dettagli sui cookies o per bloccarne l'installazione, prendere visione della Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies.

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: